A tre anni dal sisma che ha devastato il centro Italia si terrà la gara che avrà come testimonial Omar Di Felice

Una gara di Ultracycling che attraverserà le zone terremotate, portando un messaggio di speranza. Questo è l’obiettivo della prima edizione della Terminillo Ultra Marathon, gara che sarà organizzata dalla H4F Sport e che si svolgerà dal 31 agosto all’1 settembre 2019.

La H4F Sport, con sede a Rieti, ha sempre mostrato grande vicinanza alle popolazioni vittime del terremoto, e per questa ragione proporrà un percorso che toccherà le due vette più alte del centro Italia, il mare Adriatico e le zone terremotate. Testimonial della Terminillo Ultra Marathon sarà Omar Di Felice, famoso ultracycler che ha compiuto e sta compiendo tuttora diverse imprese in bici in alcune delle zone più fredde del mondo.

Il tracciato della Terminillo Ultra Marathon vedrà la propria partenza dalla cima del Monte Terminillo, dopodiché i partecipanti saliranno in cima al Gran Sasso. In seguito si scenderà verso il mare, a Roseto degli Abruzzi, e verrà affrontato tutto il lungo mare fino a San Benedetto del Tronto. Da lì, attraverso la via Salaria, si toccheranno le zone di Amatrice, Accumoli, Norcia, Cascia e Leonessa, fino ad arrivare a Rieti, località dalla quale i corridori saliranno in cima al Terminillo dove si concluderà la prova. Il chilometraggio ufficiale è ancora in fase di definizione.

Per ulteriori info sulla gara vi rimandiamo al sito internet www.terminillomarathon.come alla pagina Facebook https://www.facebook.com/Terminillo-Ultra-Marathon-7598005…/

 

La società organizzatrice dei principali eventi di ciclismo a Rieti ha ottenuto il riconoscimento per la promozione del territorio attraverso il cicloturismo

Un riconoscimento importante, prestigioso e inaspettato per la H4F Sport, società organizzatrice della Terminillo Marathon e degli altri eventi di cicloturismo su strada e in Mountain bike a Rieti e provincia. Quest’oggi, nel corso del consiglio provinciale, Paolo Ferri è stato premiato dal presidente della provincia di Rieti Giuseppe Rinaldi e dall’assessore comunale Matteo Monaco per il grande impegno riversato nell’organizzazione di eventi che stanno contribuendo allo sviluppo del cicloturismo a Rieti, sul Terminillo e nelle località limitrofe.

Contestualmente, è stato premiato anche Cristian Bianchetti, che ha vinto la gara di Ultracycling Adriatic Marathon proprio grazie al sostegno tecnico della H4F Sport, che lo ha seguito in ogni fase di questa lunghissima corsa offrendogli l’assistenza tecnica. Infine, un premio è stato con segnato anche al maestro Manolo Brandi della palestra Kodokan, campione del mondo e d’Italia nel MMA e Kick Boxing, che da oltre 4 anni fa conoscere il nome di Rieti legato a queste specialità delle arti marziali.

Per la H4F Sport questo premio arriva a ripagare le fatiche organizzative di un anno molto intenso: la Terminillo Marathon ha vissuto l’edizione della consacrazione, ma non bisogna dimenticare anche la cross country urbana Burning Race e la Randonèe Cammino di Francesco, eventi molto apprezzati da tutti i partecipanti. L’impegno della H4F Sport ha permesso di far conoscere la zona di Rieti attraverso una gara agonistica, una gara di Mtb e una cicloturistica senza classifica aperta sia ai sentieri battuti che alla strada.

“La soddisfazione per aver ricevuto questo premio è immensa – spiega Paolo Ferri – in quanto siamo riusciti a far capire qual è il messaggio che vogliamo portare avanti. Il ciclismo è il veicolo migliore per far conoscere i territori alle persone, e noi da tanti anni stiamo portando avanti questo concetto con vari progetti che prenderanno forma anche negli anni a venire. Ringrazio di cuore il presidente della Provincia di Rieti Giuseppe Rinaldi per questo importante riconoscimento, così come Matteo Monaco, che ci è sempre stato vicino. Siamo già proiettati verso il 2019 con tante novità”.

Le foto sono a cura di Itzel Cosentino

.

Non perdere l’occasione per vincere la tua TERMINILLO MARATHON.
Scatta una foto al freddo in bici e taggaci, vincerai l’iscrizione alla Gran Fondo o se preferisci alla Randonnèe sulla montagna di Roma